Home | Contatto | Home patente ECDL

Patente ECDL


Descrizione patente ECDL

La patente europea per il computer, ECDL (European Computer Driving Licence), è un certificato riconosciuto a livello internazionale e sostenuto dall'Unione Europea che attesta, per chi lo possiede, l'insieme minimo delle abilità necessarie per poter lavorare col personal computer, in modo autonomo (sul singolo computer) o in rete su rete di computer, compreso Internet), nell'ambito di un'azienda, un ente pubblico, uno studio professionale...

Questo certificato definisce, pertanto, in modo chiaro le capacità di una persona ad usare il computer, così come la patente di guida definisce le capacità di guidare una automobile.

Questa analogia è resa oggi possibile dall'avvento della European Computer Driving Licence (ECDL), ossia, alla lettera, "Patente europea di guida del computer".

L'ente italiano certificatore della patente ECDL è l'AICA di Milano e l'Itis Euganeo è un Test Center, cioè un centro presso il quale si può conseguire la patente.

Perchè saper usare il computer?

Saper usare il computer è ormai un requisito indispensabile per lavorare, si tratti di chi è alla ricerca della prima occupazione o di chi ha il problema di ricollocarsi sul mercato del lavoro. Vale però anche per chi un lavoro ce l'ha, ma desidera migliorare la propria posizione.

Ma che cosa significa realmente saper usare il computer?

Molti hanno una certa conoscenza del computer, ma é loro difficile definire a quale livello. Ritengono di poterlo usare in modo adeguato, ma in effetti non possono provarlo.

Serve quindi uno standard di riferimento che possa essere riconosciuto subito, in modo certo, dovunque. In sostanza, occorre per il computer qualcosa che equivalga alla partente di guida per l'automobile. Se chiediamo a qualcuno se sa guidare, un semplice "Si', ho la patente" costituisce una risposta precisa ed esauriente. Significa infatti saper fare tutto cio' che, in qualsiasi Paese, è richiesto per superare il relativo esame.

In altre parole, questa "patente" definisce senza ambiguità la capacità di una persona di usare il computer, così come quella di guida per quanto riguarda l'uso dell'automobile.

A chi si rivolge la patente?

L'ECDL è indirizzata a tutti coloro che desiderano usare con competenza un personal computer.

L'ECDL può essere conseguita da persone con le più diverse estrazioni culturali e di tutte le età: essa si rivolge a chi lavora, allo studente, al comune cittadino che desidera certificare la propria abilità nell'uso del personal computer.

La certificazione della competenza informatica non interessa solo i dipendenti, ma anche i datori di lavoro in quanto permette una migliore utilizzazione delle risorse umane.

In definitiva, il programma ECDL si rivolge ad una quota estremamente ampia e diversificata della popolazione.

ECDL e studenti

La patente ECDL costituisce un credito formativo:

  • Nella scuola
    In base a un protocollo di intesa con l'AICA, il Ministero dell' Istruzione MIUR ha adottato ECDL come standard per la certificazione delle competenze informatiche nella scuola.
    Di conseguenza la patente europea del computer è accettata senza problemi come credito formativo nell'Esame di statoo conclusivo del percorso scolastico scelto.
    Il punteggio attribuito non può essere stabilito a priori, in quanto dipende dai criteri stabiliti dal consiglio di classe e dal curriculum scolastico dello studente e della studentesse.
  • All'università
    In base ad un accordo tra il Ministero dell'Istruzione e la conferenza dei Rettori delle università italiane la patente é valida come credito formativo nel caso di esami di idoneità informatica o altri esami, in base alla normativa di ogni singolo ateneo.
  • Nel mondo del lavoro
    Nei concorsi pubblici la patente é riconosciuta come titolo e nel privato ha valenza come qualsiasi altra certificazione.

    Come si ottiene la patente europea del computer?

    Il candidato deve:

    • Acquistare da un qualsiasi Centro accreditato (Test center come l'Itis Euganeo) una tessera, chiamata Skills Card, su cui verranno via via registrati gli esami superati.
    • Supeare gli esami, che sono in totale sette, di cui uno teorico mentre gli altri sono costituiti da test pratici.

    Skills Card

    E' una tessera individuale che riporta i dati anagrafici del titolare e un numero di serie registrato dall'AICA.

    Sulla Skills Card vengono via via registrati gli esami superati dal candidato. Ogni esame deve recare il timbro della sede presso cui si é svolto, la data e la firma del responsabile del test center.

    La Skills Card ha validitàdi tre anni dalla data del rilascio. Successivamente deve essere riacquistata e l'eventuale convalida degli esami sostenuti va effettuata caso per caso.

    Skills card

    La Skills Card dà al suo possessore il diritto di sostenere esami presso un qualsiasi centro accreditato, anche diverso da quello presso il quale la Skills Card è stata acquistata.

    Il candidato puo' esercitare questo diritto anche senza avere seguito i corsi proposti dal centro accreditato, analogamente a quanto avviene per i "privatisti" negli esami della patente automobilistica. Quindi, non è necessario frequentare dei corsi presso l'Itis Euganeo per conseguire la patente.

    Gli esami

    Gli esami sono in totale sette, di cui uno teorico mentre gli altri sono costituiti da test pratici.

    Più precisamente, sono previsti i seguenti esami:

    Teorico (domande a scelta multipla)

    • Concetti teorici di base della tecnologia dell’informazione (Basic concepts)

    Pratico (simulazione)

    • Uso del computer e gestione dei file (Files management)
    • Elaborazione testi (Word processing)
    • Foglio elettronico (Spreadsheet)
    • Basi di dati (Databases)
    • Strumenti di presentazione (Presentation)
    • Reti informatiche (Information networks)

    I test da superare sono definiti a livello internazionale e sono identici in tutti i Paesi dell'Unione Europea. Le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per superare i test sono definite nel Syllabus.

    Il diploma (la patente)

    Quando il candidato ha superato tutti gli esami previsti, acquisisce il diritto di ottenere il diploma ECDL (la patente), che viene rilasciato dall'AICA e consegnato dal test center in cui si è sostenuto l'ultimo esame.

    Dove si sostengono gli esami

    Ogni esame può essere sostenuto presso un qualsiasi centro accreditato in Italia o all'estero: il candidato non è, cioè, obbligato a sostenere tutti gli esami presso l'Itis Euganeo.

    Istruzioni per gli esami

    Il candidato deve iscriversi agli esami in base alle procedure di iscrizione stabilite dall'Itis Euganeo almeno cinque giorni prima della data dell'esame stabilita dal calendario annuale delle sessioni d'esame.

    Il candidato deve presentarsi agli esami munito della propria Skills card e di un documento di identificazione personale (carta d'identità, patente di guida, ecc.) entro l'orario comunicato. Gli esami possono essere scaglionati nel tempo dato che la tessera ha una validità' di tre anni.

    Il candidato può sostenere tutti gli esami anche in una unica sessione e può sostenere gli esami senza seguire un ordine preciso: per esempio può sostenere l'esame 2 e 5 senza aver sostenuto in precedenza gli esami 1, 3 e 4.

    Syllabus

    Il Syllabus, da gennaio 2004 arrivato alla versione 4, è il documento che descrive in dettaglio ciò che il candidato deve sapere e saper fare per conseguire l'ECDL.
    Il documento è articolato in 7 moduli, ciascuno corrispondente ai sette esami previsti.

    Sessioni esami

    Non ancora stabiliti, il prossimo previsto per dicembre 2010.

    Informazioni

    Referente Prof. M. Naso

Materiale


 Richiesta Skills Card


 Iscrizione esami